Monte Acuto

Cerca

Vai ai contenuti

Menu principale:


Ambiente

Natura

In ogni habitat è possibile identificare delle specie animali e vegetali maggiormente rappresentative: il pancrazio, il timo, la ginestra corsica, la lucertola del Bedriaga, il muflone e l’aquila reale nei rocciai di vetta; il leccio, la sughera, la roverella, il topo quercino, la martora, l’astore, la ghiandaia, il picchio rosso nei boschi; il corbezzolo, l’erica arborea, il mirto, la lavanda, la poiana, la pernice, la lepre, la volpe e il cinghiale nella macchia; le rosacee spinose e il riccio europeo nelle siepi; l’orchide acquatica e la cicogna nei pascoli umidi; l’orchide cornuta, l’asfodelo, la scarlina, il gheppio, la gallina prataiola e l’occhione nei pascoli aridi; il giglio acquatico, il ranuncolo d’acqua, la ninfea comune, la garzetta, l’airone cinerino e la gallinella d’acqua nei laghi.

Le piante officinali sono specie spontanee molto diffuse nei climi mediterranei, grazie allo sviluppo di meccanismi di difesa dall’aridità o da organismi patogeni ...»

Il territorio del Monte Acuto conserva intatto un patrimonio faunistico notevole. La fauna comprende numerose specie presenti solo in Sardegna. ...»

Avvolti da sempre da un alone di magia e di leggenda per la loro imprevedibile comparsa, i funghi, sono da qualche decennio oggetto anche in ...»

Nel passato la caccia era molto diffusa; si mangiava molta selvaggina dal momento che gran parte della popolazione lavorava in campagna e aveva ...»


Torna ai contenuti | Torna al menu