Monte Acuto

Cerca

Vai ai contenuti

Menu principale:


Architettura

Architettura

Un’isola famosa per il suo artigianato - ha scritto uno studioso sardo - il primo grande oggetto d’artigianato è la casa. La casa rustica, quella costruita nelle campagne o nei piccoli centri abitati: ’tutta fatta a mano’, opera non di rado degli stessi che vi sarebbero andati ad abitare. La casa di tipo rurale sta scomparendo un po’ dovunque, in Sardegna. Ma questo non toglie che in numerosi paesi delle zone interne riescano a sopravvivere gli esempi di un’architettura basata sui materiali che vengono direttamente offerti dalla natura e disegnata secondo la breve scala dei bisogni di ciascuno. Il territorio del Monte Acuto ha due tipi principali di suoli: a occidente le trachiti, a oriente i graniti. È soprattutto il granito che ha offerto materia e suggestioni per l’architettura spontanea. I centri delle colline orientali, in particolare Buddusò e Alà dei Sardi, conservano ancora non soltanto case più piccole, ma anche palazzotti signorili tutti costruiti utilizzando i ’cantoni’ del granito locale. Il granito è una pietra affascinante per l’aura di austerità che sprigiona dai suoi grigi severi, difficile da usare perché non sempre è facile alleggerire la monotonia delle vaste superfici in cui viene ordinato.

Gli insediamenti isolati sparsi nel territorio del Monte Acuto sono costituiti, con l’eccezione delle più organizzate ed evolute aziende agro-pastorali della piana ...»

Sin dalle epoche più remote l’uomo ha sempre sfruttato la particolare conformazione del suolo roccioso della Sardegna, adattando le ...»

A breve distanza da Buddusò, in un paesaggio di rara bellezza caratterizzato da ricca vegetazione, alberature imponenti e rocce granitiche ...»


Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu