Monte Acuto

Cerca

Vai ai contenuti

Menu principale:


Il vino e il mirto

Attività produttive

Il territorio del Monte Acuto è tradizionalmente vocato alla produzione di ottimi vini. Il vitigno più diffuso è il Vermentino, il cui vino, unico in Sardegna, si fregia del titolo di DOCG (denominazione di origine controllata e garantita). Ma senza dimenticare altre tipologie importanti: Caricagiola, Pascale, Cannonau e Moscato. Un vitigno che caratterizza quest’area di produzione è il Bovale sardo o Muristellu, largamente impiegato nella produzione di vini rossi e destinato certamente a una maggiore valorizzazione in futuro. Si tratta di un vino di probabile importazione spagnola (Monastrell o Morrastel) che soprattutto nella Francia meridionale e in California sta conoscendo una nuova popolarità sotto la denominazione francese, "Mourvedre". Si tratta di un vino che ha formidabili doti migliorative nella produzione di grandi vini da invecchiamento. Da qui lo straordinario interesse che verso questo vitigno manifestano da tempo i viticoltori francesi, americani, australiani. Il principe dei vini di Berchidda rimane il Vermentino.
Anzi i Vermentini, dal momento che questo vino viene prodotto in differenti versioni; ne esistono spumantizzate, "ferme" da 12 e 14 gradi e interessanti forme di "passito". Grazie a una maggiore specializzazione produttiva la Cantina Sociale di Berchidda è in grado di coprire una vasta gamma di esigenze: da quelle dei bianchi da aperitivo e da pesce a quelle dei rossi dei pasti quotidiani e quelli più importanti. I produttori del Giogantinu hanno messo a punto nuove tipologie produttive puntando su una linea destinata a un consumo "alto" e utilizzando uve prodotte da vigneti vecchi di 70/80 anni. Tutti sforzi premiati sia da un crescente mercato che dalla critica enologica nazionale e internazionale, come dimostrano gli attestati ottenuti sia al Vinitaly che nelle maggiori capitali mondiali del bere bene.
L’esempio della cantina sociale di Berchidda, divenuta ormai il faro dell’enologia di qualità nel Monte Acuto, ha finito per rivoluzionare il modo in cui in molte famiglie si è inteso finora la produzione del vino. Non si tratta, per la cantina del Giogantinu, di risultati casuali. A creare prodotti vinicoli di eccellenza concorrono certamente le particolari caratteristiche del terreno, il clima e la selezione dei vigneti. Ma è la continua ricerca dei fattori che determinano la qualità (a partire soprattutto dalle basse rese per ettaro) a creare le condizioni essenziali per ottenere un prodotto carico di profumi e di sapore elegante in grado di affrontare la sfida dei prodotti del mercato globale.



Il mirto
La pianta del mirto si trova in forma cespugliosa con una altezza di 2/2,5 metri.
E' una pianta diffusissima in Sardegna: cresce spontanea insieme a varie altre essenze quali cisto, lentisco, ginepro, corbezzolo ecc. contribuendo a formare la macchia mediterranea caratteristica di questa regione.

* fioritura
mese di giugno con minuti fiori bianchi
* fruttificazione:
le bacche maturano a partire dalla fine del mese di novembre fino a tutto gennaio.

Il nome
La parola Mirto deriva dal latino Myrtus che a sua volta deriva dal greco Myrtos, ma probabilmente l'origine della parola è semita.
Il sostantivo Myrtos è legato al mito greco di Myrsine, una ragazza invincibile nelle gare atletiche che venne trasformata da Pallade (divinità greca) in albero di Mirto per aver superato un giovane in una gara ginnica.





Indirizzi utili

Berchidda

  • Museo del Vino ed Enoteca regionale della Sardegna
  • Cantina del "Giogantinu", via Milano 30,

tel. 079 704163-704939, fax: 079 704938,
e-mail:

  • Lucrezio R. Distilleria Berchidda S.r.l. Zona Industriale Pirastros Muzzos

Tel 079 703056-57 Fax 079 703240
E-mail
info@lucrezior.com
Sito web
www.lucrezior.com

Monti

  • Cantina del Vermentino

Via San Paolo, 2
Telefono +39 0789 44012
fax +39 0789 449128
E- mail
info@vermentinomonti.it
Sito web
www.vermentinomonti.it

  • Cantina Masone Mannu snc di Vailati Fabio Roberto e C.

Loc. Masone Mannu, Tel. 078947140




Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu