Monte Acuto

Cerca

Vai ai contenuti

Menu principale:


Paesaggi

Natura

La grande biodiversità del territorio della Comunità Montana del Monte Acuto, riconducibile a fattori di carattere geomorfologico e climatico, si manifesta sia a livello di specie sia a livello di habitat e di paesaggi. La geologia del territorio è varia e complessa. La fisionomia dei comuni di Buddusò, Pattada, Alà dei Sardi, Oschiri e Berchidda. Nel settore granitico troviamo i rilievi più elevati e aspri, come il Limbara, Monte Lerno e i Monti di Alà, ma anche estesi altipiani come quello di Buddusò, dove nasce il fiume più lungo della Sardegna, il Tirso. Ovunque i corsi d’acqua, stagionali o perenni, hanno modellato il paesaggio e formato pianure alluvionali di varie dimensioni. La vegetazione non è disposta a caso: foreste di leccio sui graniti, sugherete negli altipiani granitici e vulcanici, boschi di roverella sugli scisti e sulle colline calcaree, boschi di olmo e pioppo nelle pianure alluvionali, saliceti e ontanete lungo i corsi d’acqua.

La grande biodiversità del territorio della Comunità Montana del Monte Acuto, riconducibile a fattori di carattere geomorfologico e climatico ...»

E' stato scritto che ciò che distingue il "turista" dal "viaggiatore" sia il desiderio di quest'ultimo di conoscere un luogo non soltanto da osservatore ...»

In ogni habitat è possibile identificare delle specie animali e vegetali maggiormente rappresentative: il pancrazio, il timo, la ginestra corsica, ...»

Pur privo di sbocco sul mare, il territorio del Monte Acuto ha un rapporto privilegiato con l’acqua. Sorgenti e torrenti in montagna, fiumi e ...»


Torna ai contenuti | Torna al menu